Un martedì grasso (grasso) col tiramisù

Per questo martedì grasso ho deciso di preparare un bel tiramisù, che è un po’ come il nero nella moda, lo abbini dappertutto! E il risultato è stato delizioso!

INGREDIENTI x 8/10 porzioni circa

  • 2 tuorli d’uovo (4 se si preferisce crema abbondante)
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 400 g di mascarpone
  • 500 g di savoiardi (un pacco)
  • 8 tazzine di caffè amaro
  • marsala, vermouth, liquore a scelta o semplicemente latte
  • due vaschette di alluminio usa&getta (30×20 e 26×18)

PREPARAZIONE

Preparare il caffè e sistemarlo in una terrina. 

Immagine

In un recipiente mescolare i tuorli delle uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida utilizzando una frusta. Unire il mascarpone un po’ alla volta continuando a mescolare con un mestolo in legno.

Immagine

 

Immagine

 

Immagine

 

Bagnare i savoiardi nel caffè e allinearli nei ruoti. 

Immagine

 

Spalmare la crema precedentemente preparata sullo strato di savoiardi e decorare con una spruzzata di cacao amaro. Servire preferibilmente freddo. Buon appetito!

Immagine

Immagine

 

 

Annunci

Crepes con la Nutella

Quando è ora di merenda, le crepes rappresentano quanto di meglio si possa desiderare. La ricetta è semplice e il risultato irresistibile. Di seguito propongo il procedimento da seguire se si utilizza il Bimby TM31, ma in alternativa si può usare uno sbattitore elettrico e il risultato sarà quasi identico, con l’accortezza di amalgamare il preparato con maggiore attenzione.

INGREDIENTI x 20 crepes

  • 500 g di latte
  • 200 g di farina 00
  • 40 g di burro morbido o 40 g di olio di oliva
  • 4 uova
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

  • Mettere nel boccale tutti gli ingredienti, amalgamare 30 sec vel 5.
  • Versare il composto in una ciotola e lasciarlo riposare per circa 30 minuti. Se risultasse troppo denso, allungare con un po’ di latte.
  • Lasciare riposare la pastella in frigo per circa 60 minuti prima di preparare le crepes.
  • Per la preparazione vera e propria, imburrare un padellino antiaderente del diametro di 16 cm (o utilizzare l’apposita crepier), scaldare sul fuoco e versare un piccolo mestolo di impasto.
  • Lasciare rapprendere e girare velocemente aiutandosi con una spatola di materiale antiaderente.
  • Continuare fino alla fine del composto.
  • Far raffreddare il risultato prima di assaggiare.
  • Spalmare su metà crepes la Nutella, e buon appetito!

Immagine

 

Che chiacchiere a Carnevale!

Di chiacchiere ce ne sono tutto l’anno. Ma le più gustose sono quelle fritte e cosparse di zucchero a velo tradizionalmente collegate al periodo di Carnevale.

Ecco la ricetta per prepararle:

INGREDIENTI

  • 50 g di burro
  • 500 g di farina
  • 25 ml di grappa (o altro liquore)
  • una bustina di vanillina
  • 6 g di lievito chimico in polvere
  • 3 uova intere e 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • 70 g di zucchero
  • olio di semi di arachidi (per friggere)
  • zucchero a velo (per cospargere)

PREPARAZIONE

Setacciate la farina assieme al lievito e disponete il tutto su di una spianatoia (oppure in una ciotola o nella tazza di un robot)  nella classica forma a fontana; ponete al centro il burro, lo zucchero, la vanillina, le uova, mezzo bicchierino di grappa e un pizzico di sale. Lavorate bene gli ingredienti fino a formare un impasto liscio ed elastico (se impastate a mano lavoratelo su di una spianatoia per almeno 10 minuti), al quale darete la forma di una palla e lo lascerete così riposare  avvolto nella pellicola trasparente in luogo fresco per almeno 30 minuti. Spianate poi la pasta per mezzo dell’apposita macchinetta (o con un mattarello), in modo da ottenere una sfoglia non troppo sottile dello spessore di 2 mm. Se utilizzerete la macchinetta, procedete in questo modo: dividete la pasta in 4 panetti del peso di circa 200 gr ciascuno, schiacciateli, inseriteli nella macchinetta con i rulli completamente divaricati; se la sfoglia che fuoriesce tende a lacerarsi, infarinatela, ripiegatela su se stessa e spianatela nuovamente, procedendo dallo spessore più ampio dei rulli a quello intermedio ed infine più stretto. Fate così per 3 o 4 volte fino ad ottenere una sfoglia liscia e compatta e poi, con una rotellina a taglio smerlato, ricavatene delle strisce di 5 cm per 10 cm (o della misura che volete), e praticate su ognuna di esse due tagli centrali e paralleli per il lungo. Ponete le strisce così ottenute (2 o 3 alla volta) in abbondante olio ben caldo ma non bollente (170-180 gradi al massimo), girandole su ambo i lati e stando attenti a non bruciarle; appena diventeranno dorate, toglietele dall’olio e ponetele a sgocciolare su di una brillantiera, griglia o carta assorbente. Quando diventeranno fredde ponetele su di un piatto da portata e cospargetele di zucchero al velo vanigliato. (GialloZafferano.it)

Buon appetito

#MamaLover

Immagine